18 giu 2012

La rubrica di Robbi Porters: Cheesecake ricotta e fragole


Un invito per un pranzo in terrazza è un ottimo motivo per darsi da fare in cucina... quindi, la domanda sorge spontanea: “vuoi che porti qualcosa?”. Così, dietro richiesta di un dolce, mi metto a cercare ispirazione. Periodo, metà maggio, risultato: fragole, fragole, fragole in ogni dove!!! E sia... facciamo 'sta cheesecake di fragole!


Occorre fare una precisazione: un passaggio nella preparazione di questa torta, a mio parere, va assolutamente modificato e al momento opportuno spiegherò perché.

Dunque, servono:
- 150 gr. biscotti secchi (io ho usato i Digestive)
- 60 gr. burro
- 100 gr. zucchero semolato
- zucchero di canna
- 500 gr. ricotta
- 125 gr. di yogurt intero al limone
- 12 gr. di gelatina in fogli
- 2 cucchiai di panna fresca
- la scorza grattugiata di un limone non trattato
- 500 gr. di fragole
- qualche fogliolina di menta

Ho sbriciolato i biscotti in una ciotola, ho unito il burro fuso e 2 cucchiai di zucchero semolato ed ho mescolato. Ho trasferito il composto in uno stampo a cerniera di 20-22 cm foderato con carta da forno, pressandolo bene con una paletta (o con le dita) ed ho messo in frigo a freddare per un'ora.
Ho lavato le fragole, le ho asciugate, private del picciolo e le ho tagliate a fette.
Poi ho lavorato la ricotta con lo zucchero semolato rimasto, lo yogurt e la scorza del limone, ho sciolto la gelatina nella panna calda e l'ho incorporata alla crema.
Sul fondo di biscotti ho sistemato le fragole a fette formando uno strato compatto, ho cosparso di zucchero di canna poi ho versato sopra il composto di ricotta, livellandolo ben bene, e ho fatto rassodare in frigo per 3-4 ore. Prima di servirlo, ho decorato con le fragole rimaste e le foglioline di menta.



Il risultato finale era ottimo come sapore, ma il passaggio da eliminare secondo me è lo strato di fragole tra il biscotto e la crema di ricotta: le fragole hanno rilasciato il succo che ha ammorbidito troppo il biscotto facendolo diventare una specie di poltiglia.
La prossima volta proverò a tagliare metà delle fragole a piccoli pezzetti e le unisco al composto di ricotta senza fare lo strato intermedio. Lo zucchero di canna lo cospargerò in superficie prima di sistemare le fragole e la menta.



See you soon!

Nessun commento:

Posta un commento