24 gen 2016

Ristorante "Il Tino" - Via dei Lucilii 17 - Lido di Ostia, Roma

Una soleggiata domenica a pranzo, due care amiche ed un ristorante di alto livello per iniziare un percorso gourmet a tappe.
Il Tino non è una scoperta, lo conoscevo già prima della stella ed ero certa che prima o poi l'avrebbe conquistata perché quando si lavora con passione i risultati e le soddisfazioni arrivano.
Parliamo di materie prime di qualità, ingredienti combinati con divertimento tra di loro e con i vini, di colori gioiosi e consistenze curiose. 
C'è preparazione, studio, aggiornamento continuo e sorrisi sulle labbra. 
Un posto dove tornare e tornare e tornare ancora: sicuramente ogni tre mesi per provare ogni nuovo menù che cambia seguendo la stagionalità dei prodotti.
Vi lascio le foto del pranzo, non servono molte parole se non le immagini e un consiglio: non perdetevelo!

Aperitivo di benvenuto con distillato aromatizzato ai capperi
Spugna alle arachidi salmone su cialda di riso nero e bocconcini di pane burro e alici 






Pane fatto in casa al miele di castagno, grissini paprika e sesamo, olio di olive itrane. 
Accompagnato da un Riesling della Mosella strepitoso
Gambero rosso clementine e rabarbaro.
Polpo croccante, visciole, panna acida e fumo al rosmarino


 Spaghettone aglio olio e peperoncino con cozze e alghe acidule.
Risotto alla mela verde, Martini Dry e scampi

Agnolotti all'anatra, topinambur e consommé alle radici di liquirizia
Filetto di maialino, mele, cavolo nero e senape



Nocciola caffè e mou con meringa all'anice/Crema bruciata con pere e gorgonzola dolce e fiordilatte al timo/soufflé al pistacchio e gelato al cioccolato bianco/ coccole finali (vi lascio la sorpresa).

Alla prossima,
G.


22 dic 2012

Buon Natale!



Non scrivo sul blog da più di due mesi ma voglio augurare a tutti voi che continuate a leggermi, a scrivermi e a mettere i "mi piace" sulla pagina facebook un felice Natale, ovviamente dolcissimo, cioccolatoso e molto calorico :)

Un abbraccio a tutti
Giulia

05 ott 2012

Con pinoli e cioccolato bianco

Se è vero che non ho mai amato la colazione a letto, è altrettanto possibile che questa presentazione mi possa far cambiare idea.
C'ho pensato mentre allestivo il set per la foto "tutto sommato non dovrebbe essere male". Merito del mini vassoio rosa forse, o del fatto che da sempre ho un debole per tutto ciò che è a forma di plumcake.

28 set 2012

Bizcocho sevillano - Dolce con nocciole di Siviglia


Questo dolce lo dedico a Sara, che ne ha trovato un pezzo a casa sua convinta che lo avesse preparato sua madre e che lo ha apprezzato tanto da non lasciargliene assaggiare nemmeno una briciola.

19 set 2012

Ristorante L'Arcangelo - Roma


Premessa: non ho fatto foto, ho mangiato e basta.
Ho deciso di scrivere subito per non perdere l'effetto magico di una serata trascorsa in un posto di fiducia gestito da due persone piacevolissime, Arcangelo e Stefania.

Era purtroppo solo la mia quarta volta in altrettanti anni, ma devo ammettere che ho trovato un'evoluzione nei piatti che mi ha fatto enormemente piacere. Già prima lo apprezzavo molto, ora ho un vero e proprio debole :)

17 set 2012

Crostata meringata con frutti di bosco

Si ricomincia!

La mia assenza è durata abbastanza, la temperatura esterna consente di riaccendere ogni tanto il forno e i cambiamenti lavorativi dell'ultimo mese mi permettono di avere del tempo libero da dedicare alla cucina. Finalmente.

25 giu 2012

Ristorante Fonte la Tavola - Oricola



Questa è la prima recensione che pubblico e per inaugurare la sezione ho scelto un ristorante, anzi una Moderna Trattoria come si legge nel sottotitolo del sito ufficiale, che mi ha stupita e conquistata perché pensavo di trovare un posto rustico ed ho scoperto invece una cucina elegante.

Già al primo sguardo il ristorante si presenta come un posto raffinato ma accessibile, di quelli che non ti mettono a disagio ma rendono la permanenza confortevole e suggestiva.

21 giu 2012

Pane integrale con lievito naturale

Adoro avere a che fare con il lievito madre, mi piace quello che rappresenta, la naturalezza. E ancor più mi piace l'effetto che produce sul pane, il sapore che gli conferisce (solo quello delle farine utilizzate senza interferenze come fa quello di birra) e la digeribilità che ne consegue.

Ancor più mi piace avere in casa qualcuno che se ne occupi, perché io per indole non sono portata alla gestione di un lievito che necessita di attenzioni e "coccole". Ed è risaputo che non ho pazienza.

18 giu 2012

La rubrica di Robbi Porters: Cheesecake ricotta e fragole


Un invito per un pranzo in terrazza è un ottimo motivo per darsi da fare in cucina... quindi, la domanda sorge spontanea: “vuoi che porti qualcosa?”. Così, dietro richiesta di un dolce, mi metto a cercare ispirazione. Periodo, metà maggio, risultato: fragole, fragole, fragole in ogni dove!!! E sia... facciamo 'sta cheesecake di fragole!

07 giu 2012

Diamanti al cioccolato


L'occasione per prepararli è stato il pranzo con asta di beneficenza organizzato presso Salotto Culinario da Enoclub Siena di Davide Bonucci a sostegno dell'associazione Wend Barka e con Pastificio dei Campi come sponsor.