09 gen 2011

Variazioni sul tema


Da quando ho la ferrari sono una scheggia a preparare biscotti, ma soprattutto ne ho ancora più voglia e il piacere di farne diversi tipi è aumentato.
Forse perché la cosa che so fare meglio è sporcare mille utensili, recipienti, tazze, mestoli e la cosa che mi piace meno è pulire il passaggio di Attila!!

In questo modo invece utilizzo solo il bicchiere della planetaria, al massimo sporco frusta, foglia e  poco altro e rimettere a posto è un attimo.

E allora si che è ancora più divertente!

Se consideriamo poi che stanno iniziando ad arrivare diverse ordinazioni e che ho ripreso al lavorare a tempo pieno direi che il regalo è arrivato proprio al momento giusto.

...certo che se avessi anche uno di quei forni a più ripiani...:)


Questi sono i biscotti che ho fatto per Capodanno, un impasto friabile alla vaniglia che si inzuppa anche benissimo nel latte ;)

Ingredenti:
250 gr. farina 00
125 gr. maizena
1 cucchiaino di lievito
125 gr. di burro
150 gr. di zucchero
2 uova leggermente sbattute
vaniglia
pizzico di sale

Ho fatto prima sabbiare in planetaria il burro con le farine ed il lievito setacciati, poi ho aggiunto tutto il resto e fatto andare pochissimo fino ad ottenere un impasto amalgamato.
Formare i biscotti alti 1 cm circa e cuocere a 180° per 15 minuti.




Questi invece sono fatti si semplice frolla bigusto, basta poi sovraporre le due tipologie e tagliare delle striscioline da arrotolare su se stesse.


Ed infine, giusto per non farsi mancare la dose giornaliera di cioccolato, ho sperimentato questi, presi da un libro sul cioccolato della collana "I grandi libri degli ingredienti" in collaborazione con Slow Food Editore:





Ingredienti:

100 gr. farina 00
90 gr. nocciole spellate
30 gr. cacao amaro
80 gr. burro
100gr. zucchero
1 cucchiaino di Rum
pizzico di sale

Frullare le nocciole con lo zucchero, unire alla farina e al cacao e aggiungere il burro a pezzetti. Versare il Rum e un pizzico di sale.
Impastare e avvolgere nella pellicola per far riposare l'impasto in frigorifero almeno 20 minuti.
Formare delle palline poco più piccole di una noce e dare forma di cupola. 
Cuocere a 180° per 15 minuti.


Ottimo allenamento ;)

5 commenti:

  1. Non posso che seguirti, abbiamo un sacco di cose in comune, a partire dal nome, dallo stampino a puzzle per i biscotti e l'amore per i dolci!!Buon giro in ferrari...

    RispondiElimina
  2. e a me non resta che fare un giro da te, già dal nome del blog so che mi piacerà molto :)

    grazie della visita

    RispondiElimina
  3. Bello lo stampino a puzzle, lo vorrei anch'io...Giulia mi potresti dare un consiglio per l'acquisto a Roma? grazie mille

    RispondiElimina
  4. io l'ho comprato da kitchen, viale degli ammiragli, ma lo vendono anche da peroni a piazza dell'unità.
    Però se vieni a Roma te lo regalo io :)

    RispondiElimina
  5. ...Giulia grazie! io sono austriaca, ma vivo a Roma;-) però sono spesso in giro tra Austria e Svizzera...

    RispondiElimina