24 mag 2012

Torta di mele nordica


Questa torta di mele la preparavo quando ancora vivevo dai miei e ricordo che la prima volta pensai ci fosse un errore nella ricetta, perché le mele previste erano talmente tante che riuscivo ad inserirle tutte nell'impasto! 

Poi una volta sfornata mi sono resa conta di quanto invece il quantitativo fosse corretto: tanti spicchi di mela conferiscono a questa torta molta morbidezza e quasi una cremosità tipica della migliore farcitura pasticcera.
Perché si chiami nordica non lo ricordo, ma credo sia una ricetta tedesca.


Ingredienti 
(per una tortiera da 26cm, per me Guardini)

1kg di mele golden
250 gr zucchero
200 gr burro
5 uova
500 gr farina 00
1 bustina di lievito
1/2 bicchiere di latte
scorza di limone

Per prima cosa tagliare le mele a spicchi e riporle i un recipiente coperte da un canovaccio bagnato, a contatto con gli spicchi per evitare che nel frattempo anneriscano.
Ridurre a pezzetti il burro freddo e amalgamarlo allo zucchero fino a ridurlo in crema. Unire la scorza di limone grattugiata e successivamente le uova una per volta.
Miscelare e setacciate la farina e il lievito, poi unirli poco per volta all'impasto.
Il latte va aggiunto alla fine, lavorando il composto energicamente.
Imburrare e infarinare la teglia, versare l'impasto e inserire tutte le mele, anche se vi sembrerà che non c'entrino.
Cospargere di zucchero semolato e infornare per un'ora a 180°.

grazie a Daniela di Senzapanna per la foto della fetta

P.s. io ho evidentemente dimenticato lo zucchero prima di infornare ed è venuta bene lo stesso, ma con lo zucchero verrà una crosticina niente male. Dunque mettetecelo.


Ho visto gente prenderne delle fette per mangiarle il giorno dopo a colazione...:)

2 commenti: