03 gen 2012

Torta alle Nocciole e Mele - Nusskranzkuchen


Souvenir da Vienna: libro di ricette ovviamente. Anche un po' interessato direi, visto che mi è stato regalato appositamente perché contiene la ricetta di una torta di mele e nocciole servita in albergo a colazione.


E sinceramente l'ho preparata solo perché mi hanno assicurato che fosse buonissima, se avessi letto di una torta soffice con le mele grattugiate probabilmente avrei voltato pagina con totale indifferenza.

Invece eccomi qui a parlarvene, perché la signora torta in questione merita tutte le lodi che si convengono in questi casi: è soffice tanto, è masticabile grazie alle nocciole, è cioccolatosa, sa di buono grazie alle mele, è facile da preparare e mentre cuoce profuma tutta la casa.

Già siete pronti con il copia e incolla, vi vedo!


Ingredienti:
200 gr burro
200 gr zucchero a velo più per lo spolvero
200 gr farina 00
4 uova
100 gr nocciole
100 gr cioccolato fondente
1 pizzico di cannella in polvere
vaniglia
1 bustina di lievito
2 mele golden grandi

Separare tuorli e albumi.
Sbattere il burro conmetà dello zucchero a velo e la vaniglia fino ad ottenere un composto schiumoso.
Amalgamare i tuorli uno alla volta aspettando che siano assorbiti dall'impasto prima di versare il successivo.
Sbucciare le mele e grattugiarle, comprimendole anche un po' per far uscire bene il succo (che non va buttato).
Tritare grossolanamente le nocciole.
Tritare finemente il cioccolato.
Mescolare alla farina il lievito e la cannella.
Montare a neve fermissima gli albumi con lo zucchero a velo rimasto.
Aggiungere al composto cremoso di burro e zucchero tutti gli altri ingredienti alternandoli a cucchiaiate con gli albumi montati.
Versare in uno stampo a ciambella (se non è di silicone ricordatevi di imburrarlo e infarinarlo) e cuocere per circa 1 ora a 180°.
Io ho usato sia lo stampo grande di Guardini che consiglio vivamente, sia uno stampo in silicone per savarin per le miniporzioni.
Da fredda, cospargere di zucchero a velo.

 

 E tanti saluti da Vienna (da chi c'è stato ovviamente!)


Ah, anche la tazza faceva parte dei regali :)

10 commenti:

  1. buonissssssssima! garantisco personalmente ;)

    RispondiElimina
  2. Io credo di aver mangiato poche torte così buone in tutta la mia vita. Ve la consiglio vivamente. E' squisita. Diventerà il mio must!

    RispondiElimina
  3. Beh visto che insisti la copio anch'io (sto scherzando sul fatto che insisti, ma la copio sul serio, ha una faccia davvero invitante!!!)
    My compliments
    Braci&Abbracci

    RispondiElimina
  4. Fidatevi,non smetterete di adorarla. Meravigliosa!

    RispondiElimina
  5. L'ho fatta ieri, davvero molto buona!

    RispondiElimina
  6. Molto buona!!! davvero particolare, è piaciuta tantissimo a tutti!Ho deciso di farla per Natale, sicuramente stupirà!!! GRAZIE per la ricetta

    RispondiElimina
  7. Ciao! mi sembra davvero buona,e non vedo l'ora di provarla... posso chiederti una cosa? lo stampo grande che hai usato, che dimensioni aveva? e ci hai messo tutto l'impasto, come da dosaggi che riporti qui? o hai fatto l'impasto e poi lo hai usato sia per l'impasto grande che per le mini porzioni? chiedo perché in cucina io non ho mai avuto "l'occhio"... grazie mille e complimenti ancora!

    RispondiElimina
  8. Posso farla con metà dosi ? E che dimensioni di stampo uso x metà dosi ?

    RispondiElimina