21 mag 2012

Melanzane ripiene di ricotta


Non mi applico moltissimo nelle preparazioni salate, è risaputo che amo molto di più i dolci.
Però ci sono delle volte che mi stupisco di me stessa e tiro fuori delle vere chicche.
E brava Giulia.

L'idea mi è venuta dopo il post di Nastro di Raso, ma dovevo anche utilizzare della ricotta avanzata e volevo ridurre al minimo i condimenti. Sono un'idea carina e soprattutto gustosa, non ve ne pentirete.

Ingredienti per due persone:

400 gr di melanzane oblunghe
160 gr di ricotta di mucca
sale
basilico
cumino
pangrattato
olio extra vergine di oliva



Lavare le melanzane e tagliarle ricavando un paio di cilindri, mettendo da parte le eccedenze.
Scaldare il forno a 180°.
Scavare l'interno delle melanzane senza privarle del fondo (che farà da base) e lasciando le pareti abbastanza spesse. Mettere da parte l'interno estratto.
Infornare i cilindri e farli cuocere una ventina di minuti. Poi dipende dalla grandezza, quindi ogni tanto controllate e verificate quando arrivano a cottura, ovvero quando la buccia esterna è leggermente aggrinzita e l'interno vi sembra cotto.
Nel frattempo tagliate a dadini tutta la polpa di melanzane messa da parte e cuocetela nella padella di ceramica con il sale. Solo verso la fine aggiungete un filo d'acqua per completare la cottura.
A questo punto versate la dadolata nel tritatutto insieme alla ricotta e riducete tutto a crema. Dopodiché aggiungete abbondante basilico e amalgamate con un cucchiaio.
Togliete i cilindri dal forno, mettete la crema di ricotta nel sac a poche e riempite i cilindri, pareggiando la superficie. 
La crema che avanza disponetela sul piatto da portata come base per le melanzane, unendovi del cumino in polvere. Ho evitato di unire il cumino anche nella crema del ripieno per evitare che in cottura si modificasse troppo nel sapore.
Spolverate con il pangrattato, mettete una goccia di olio e infornate ancora una decina di minuti, completando con ulteriori tre/quattro minuti con il grill.
Sfornate i cilindri e disponeteli sulla crema adagiata nel piatto.
Calde o fredde sono ottime comunque.


Sono soddisfazioni :)




7 commenti:

  1. Buone queste le devo rifare!
    E se non ti applichi e ottieni questi risultati figuriamoci! :) Bravissima Giulia

    RispondiElimina
  2. Ma brava!! Questa versione con la ricotta non la conoscevo e mi ispira un sacco!!!
    Franci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lasciati ispirare e resterai soddisfattissima :)

      Elimina
  3. ecco, allora... stupisciti di te stessa e va bene, ma lascia che anche le tue amiche si stupiscano di te stessa, chiamandole e invitandole ad assaggiare 'ste vecchie chicche! essu'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tra un po' ti darò anche le chiavi di casa, non avrai più bisogno di inviti :)

      Elimina
    2. ahahahahah! io copro solo i turni di giorno, però! :D

      Elimina