15 nov 2011

Loacker che bontà!

 
Anche noi foodblogger abbiamo delle debolezze in fatto di cibo, eh si...non sempre tutto è riproducibile nella cucina di casa. Ci sono dei sapori e delle fragranze che restano ineguagliabili ed è anche giusto che sia così, in fondo.


Nel mio caso reputo che i Loacker siano una di queste debolezze (certo, mica ne ho solo una!).
Mi ricordo che quando ero piccola li mangiavo con molto più gusto di tutti gli altri wafer che passavano nella dispensa di casa, avevano quell'aroma più intenso, quella friabilità inimitabile, erano più cremosi e sostanziosi di tutti gli altri e riempivano la bocca con più soddisfazione. Ovvio che la differenza di sentiva!!

Generalmente amavo quelli al cioccolato o alla nocciola, ma gli unici che mangiavo anche alla vaniglia erano proprio loro, come a dire: la qualità si riconosce.

Poi da grande ho capito perché: sono fatti con materie prime scelte accuratamente e la ricetta è quella della tradizione, la stessa da sempre. Non usano aromi artificiali e sono privi di conservanti. Vi pare poco?

Poi è nata la linea Gran Pasticceria, cialde di wafer ricoperte di cioccolato e ripiene di gusti cremosi come il cocco, il cappuccino, cioccolato e arancia, nocciole oppure le meravigliose tortine di wafer ripiene di crema alla nocciola e ricoperte di cioccolato al latte o fondente.


Guardate che selezione di prodotti! 
Sono iscritta ad un sito di pubblicità passaparola grazie al quale vengono lanciati dei progetti per testare dei prodotti. I candidati a partecipare ai vari progetti ricevono di volta in volta un kit del prodotto oggetto del progetto e devono parlarne, fare passaparola, scrivere resoconti.

Quindi essendo stata selezionata per la seconda volta (la prima è stata per un epilatore elettrico) ho ricevuto a casa questa fornitura di Loacker e non potete immaginare cos'è aprire la scatola e trovare tutto questo godimento!


Le confezioni singole sono state accuratamente distribuite tra amici e conoscenti che hanno partecipato volentieri "al gioco" restituendomi una scheda sondaggio compilata con le risposte ad alcune domande, che poi ho provveduto a riportare nell'apposita sezione del sito.

Le confezioni grandi sono ancora intatte, se le apro è la fine, vado al pronto soccorso, è matematicamente sicuro!


 Vi interessa partecipare ad altri eventuali progetti? Mandatemi il vostro indirizzo mail che vi mando l'invito ad iscrivervi!

8 commenti:

  1. Una debolezza così merita di essere premiata!
    Questa estate all'inizio del nostro giro in bicicletta lungo la Drava c'era un Loacker outlet. Se vuoi arrivare fino a Sillian in Tirolo :)

    RispondiElimina
  2. Ne ho ancora qualcuno, te li metto da parte? :)

    RispondiElimina
  3. Hai un blog davvero molto carino e da oggi anche una nuova follower!
    Se ti va di dare un'occhiata al mio piccolo mondo,lo trovi -->QUI<--

    RispondiElimina
  4. Giulia... anche io ho partecipato e ho la dispensa piena di queste delizie! lo scorso anno, invece, ho ricevuto i Rittersport..... Fantastico ;)))

    RispondiElimina
  5. Mi sa che è lo stesso a cui sono iscritta, per i loacker non ho partecipato, però hai ragione anche io da piccola li preferivo agli altri, forse perchè erano anche più larghi, diversi, più goduriosi! Baciiiiii

    Valeria_Elena's mom

    RispondiElimina
  6. @giulia: ho conosciuto il sito grazie ai rittersport, un'amica mi aveva fatto troppo rosicare:)

    @vale: già da piccole avevamo le papille gustative di un certo livello!

    @polvere di stelle: grazie! ora ti vengo a trovare

    RispondiElimina
  7. Anche io sono iscritta e ho partecipato al progetto per l'epilatore! A questo dei loacker non mi hanno presa...e così vedo cosa mi sono persa! ;)

    Bel blog!

    RispondiElimina