27 feb 2012

Biscotti Multicereali e Malto d'Orzo


Qualche domenica fa ho partecipato ad un seminario sulle birre al Mercato della terra di Ciampino, organizzato da Slow Food. Dopo il seminario ho avuto la fortuna di poter portare a casa due campioncini di malto d'orzo utilizzato per la produzione delle birre che abbiamo assaggiato, in particolare quello per la Pils.
Li ho presi (me li sono fatti regalare grazie anche all'aiuto di Daniela) perché durante la degustazione abbiamo assaggiato i chicchi al naturale ed il richiamo ai biscotti è stato immediato. Dovevo provarlo come ingrediente, macinandolo all'occorrenza.

Poi si è aggiunta la campionatura di prodotti Melandri Gaudenzio nella quale c'era una farina di multicereali. In realtà sulla confezione c'è scritto che è ideale per creme e vellutate, ma leggendo gli ingredienti (semola di frumento duro, farina di riso, farina di orzo, farina di avena, farina di farro, farina di segale) mi sono chiesta, perché non utilizzarla per farne dei biscotti?
 
Nasce così questo esperimento, ovviamente riuscito visto che ve ne sto parlando :)

Ingredienti:
50 gr farina multicereali Melandri Gaudenzio

25 gr di orzo maltato macinato 
40 gr di burro
25 gr di zucchero di canna grezzo integrale
25 gr di albume
pizzico di sale
1/2 cucchiaino di bicarbonato

Impastare la farina multicereali con l'orzo maltato macinato e il burro. Aggiungere lo zucchero, il sale e il bicarbonato. Unire infine l'albume e appen l'impasto è ben legato, formare delle palline e adagiarle sulla placca del forno schiacciandole leggermente. Cuocere a 180° per circa 10/15 minuti.




Rientrano nella categoria dei poco dolci, sono molto delicati e rustici. Se aspettate un paio di giorni  per mangiarli sprigioneranno al massimo tutti i sapori.

10 commenti:

  1. Devono essere ottimi per la colazione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono ottimi, poco dolci e friabili!

      Elimina
  2. BELLISSIMI ^^ quanti te ne vengono per curiosità? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non ricordo male tutti quelli che vedi nella ciotolina, saranno 15/20. La dose è da esperimento, non avevo idea di cosa sarebbe venuto fuori e l'idea di dover buttare tutto non mi allettava,quindi sono andata con dosi minime :)

      Elimina
  3. Ho anch'io le farine Melandri ma non ho pensato a utilizzarli per biscotti... geniale, brava!! ^__^
    Bello anche il tuo blog, ho deciso di seguirti come sostenitrice!!
    Naturalmente ti invito da me se ti va... ^__-
    A presto,
    Franci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! Ho usato la farina per fare i biscotti perché sono deviata, il dolce è il mio primo pensiero :))) grazie, passo da te!

      Elimina
  4. buoni.....
    nuova iscritta.
    ciao
    http://ivanaincucina.blogspot.com/

    RispondiElimina