17 apr 2011

Sembra passata di pomodoro...


...invece è la scoperta della "fiordifrutta" alla rosa canina di Rigoni di Asiago

L' assaggio al cucchiaio ricorda molto la consistenza della passata (almeno a me) invece il sapore è molto delicato, dolce quanto basta (ricordiamo che la linea Fiordifrutta non ha zuccheri aggiunti) e piacevolmente gradevole.

Mi sembrava un peccato utilizzarla in una preparazione classica, non volevo utilizzarla come farcitura di una frolla normale e così ho preso la frolla che ho usato qui sostituendo 300 gr. di farina 00 con 200 gr. di farina di grano saraceno e 100 gr. di farina di riso Molino Chiavazza. In più ho aggiunto un pizzico di fior di sale.

Ne è venuta una crostata particolare, che sa di buono e di genuino.


L'ho voluta regalare a Rossella, per ringraziarla di avermi invitata all'aperitivo friulano che ha organizzato per il compleanno del suo fantastico blog.

E già che ci sono parteciperei anche con questa alla raccolta di Lia :)

2 commenti:

  1. Buona la crostata!! Un must di sapori deliziosi...che fame!!

    Ciao Giulia, posso chiederti un favore?

    Anche a me piacerebbe intraprendere qualche collaborazione, ma come si fa?
    Grazie in anticipo

    Baci

    RispondiElimina
  2. ciao bella :)
    grazie per la visita intanto; per le collaborazioni devi semplicemente scrivere alle aziende che ti interessano proponendo la tua collaborazione. Se reputeranno il tuo blog interessante allora accetteranno la collaborazione.
    in bocca al lupo!

    RispondiElimina